Prestiti tra Privati – I Risultati di Prestiamoci del primo trimestre 2018

Primo trimestre 2018:
continua la crescita di Prestiamoci nel mercato dei prestiti tra privati

 

prestiamoci cresce nel prestito tra privati

 

 

Il mercato del social lending in Italia raccoglie sempre più interesse, come dimostrano i risultati del trimestre appena concluso. Un numero sempre crescente di persone ottiene prestiti da privati attraverso Prestiamoci, che consolida la sua posizione di leader nel mercato dei prestiti fra privati. Alcuni dati emersi dal primo trimestre 2018, che dimostrano la crescita rispetto alle gestioni precedenti:

PRESTIAMOCI ha erogato 1,4 milioni di Euro nel primo trimestre 2018, nello stesso periodo del 2017 aveva erogato 663 mila Euro. Dall’avvio della piattaforma ha quasi raggiunto gli 11 milioni di Euro.

Il portafoglio impegnato sale ai 7,0 milioni di Euro ed è cresciuto del +187% in 12 mesi.

Il flusso di nuovi investimenti da parte dei Prestatori nel primo trimestre 2018 è stato pari a 790 mila Euro, nello stesso periodo del 2017 gli investimenti erano stati pari a 396 mila Euro.

Gli indici di Portafoglio 30+ e 90+ sono rispettivamente 1,7% e 0,7%.

I Prestiti erogati

PRESTIAMOCI continua con il trend di crescita dell’attività di erogazione dei finanziamenti e del prestito tra privati. Il sito prestiamoci.it, che permette di richiedere e gestire prestiti tra privati online, grazie alla firma digitale, si conferma il principale veicolo dell’attività che, con il primo trimestre 2018, raggiunge i seguenti risultati.

Da inizio attività i prestiti erogati sono 1.317 per un ammontare complessivo di 10,70 milioni di Euro.

Nel primo trimestre 2018 i prestiti erogati sono stati 111 per un ammontare complessivo di 1,36 milioni di Euro, nello stesso periodo del 2017 erano stati erogati 70 prestiti per un ammontare complessivo di 663 mila Euro (Nel 2017 sono stati erogati complessivamente 469 prestiti per un ammontare complessivo di 5,12 milioni di Euro).

Volume Prestiti tra privati erogati

Il 2018 si apre con un netto miglioramento in termini di erogato, rispetto al 2017.

Per ora, marzo è il mese più significativo, registra, infatti, un incremento del 145%, passando da  269.256  Euro di prestiti erogati nel 2017 a  658.524 Euro di prestiti erogati in marzo 2018. Andamento erogazioni prrestiti fra privati Prestiamoci primo trimestre 2018 andamento prestiti fra privati Prestiamoci primo trimestre 2018

Principali finalità della richiesta di prestiti tramite Prestiamoci

Continua la crescita delle richieste di prestito green per l’installazione degli impianti fotovoltaici, con un incremento del 1350%.

Mentre si allineano al 2017 le erogazioni per la ristrutturazione della casa, l’acquisto di arredamento, il consolidamento del debito, esigenze di liquidità, l’acquisto di auto e moto nuove e usate.

I prestiti p2p insomma si confermano come una risorsa soprattutto per quanto riguarda l’abitazione e la persona, come dimostrano i prestiti ottenuti per consolidamento del debito e esigenze di liquidità finalità prestiti fra privati Prestiamoci primo trimestre 2018

Distribuzione per genere e fasce d’età dei Richiedenti dei prestiti fra privati

Rispetto all’anno scorso non si registrano variazioni rispetto alla distribuzione per genere. Le donne che hanno richiesto prestiti attraverso la piattaforma online Prestiamoci  sono il 30% , contro il 70% degli uomini. genere dei richiedenti prestiti fra privati Prestiamoci primo trimestre 2018 Per quanto riguarda la distribuzione per età dei Richiedenti di Prestiamoci, il 7% appartiene alla fascia 18-30,  il 45% alla fascia 31-50, mentre il restante 47% ricade nella fascia 51-75. distribuzione per età prestiti tra privati Prestiamoci primo trimestre 2018

La Qualità del Portafoglio

Per la descrizione dell’attività della piattaforma, utilizziamo, come già effettuato in precedenza, i due Indici di Portafoglio di cui riportiamo la definizione:

INDICE 30+: indica l’importo del debito residuo (ovvero quanto deve ancora essere incassato ad una determinata data) dei prestiti con più di una rata in ritardo, rapportato al debito residuo del portafoglio vivo.

INDICE 90+: indica l’importo del debito residuo dei prestiti con più di tre rate in ritardo rapportato al debito residuo del portafoglio vivo.

La performance di portafoglio continua a confermarsi positiva e nello specifico:

Il 96,5% del portafoglio vivo ha pagamenti regolari. Prestiamoci conferma la sua affidabilità per chi cerca prestiti fra privati sicuri, affidandosi a un partner di primo piano nel campo del social lending.

l’Indice 30+ (1,7%) e l’indice 90+ (0,6%) confermano, nonostante la crescita dei volumi, la qualità del portafoglio. ammontare portafoglio ed indicatori di rischio prestiti fra privati Prestiamoci primo trimestre 2018

Il nuovo Bollino Blu conferma la qualità di Prestiamoci

Dopo aver già ricevuto nel 2017 il sigillo di qualità come migliore offerta in Italia per i prestiti del Social Lending, conseguendo il livello TOP, PRESTIAMOCI ha visto l’assegnazione, a marzo 2018, sempre da parte dell’Istituto Tedesco Qualità e Finanza, del nuovo sigillo di qualità per il Miglior Servizio percepito.

riconoscimento Top Social Lending Prestiamoci 2018

Diventa PRESTATORE