Come creare un budget e risparmiare

come creare un budget

come creare un budget e risparmiare con Prestiamoci

Tenere sotto controllo le tue spese è anche il modo migliore per risparmiare: vediamo come creare un budget

Sapere come creare un budget è fondamentale nella gestione dei risparmi, anche per le piccole somme o il semplice budget familiare. Sapere come costruire un budget può aiutarti a:

  • tenere traccia dei redditi e delle tue spese
  • essere sempre aggiornato sulle scadenze e sulle bollette mensili
  • essere preparato per le spese impreviste
  • evitare le spese in eccesso
  • capire quanto è necessario risparmiare per raggiungere i tuoi obiettivi finanziari.

Le cinque  componenti di un budget

Reddito al netto delle imposte – Questa è la quantità di denaro che hai a disposizione ogni mese. Se sei un lavoratore autonomo, stagionale o part-time,  il tuo reddito potrà subire variazioni. Per creare il tuo  budget mensile, basterà  dividere per  12 il tuo reddito annuale. Usa poi questo importo come reddito mensile, e usalo come base per la stesura del tuo budget mensile.

Spese mensili fisse – Queste spese tendono a rimanere le stesse (o quasi le stesse) di mese in mese. Comprendono costi come l’affitto o il mutuo, abbonamenti  e rate fisse.

Spese variabili – Queste spese variano di mese in mese. Possono essere, ad esempio,  le bollette per le utenze, i generi alimentari, la colazione al bar o le cene fuori.

Spese occasionali – Sono spese effettuate in determinati periodi o per occasioni particolari come ad esempio l’abbigliamento, i  regali o le e vacanze.

Risparmio – fai  spazio all’interno del tuo  budget per il risparmio a breve termine e per il risparmio a lungo termine, questo ti aiuterà a raggiungere i tuoi obbiettivi finanziari.

Capire le spese variabili di un budget

Utilizza stime ragionevoli per creare il tuo primo budget. Poi, tieni monitorate le spese  nei mesi successivi. Annota ogni acquisto su un taccuino, conserva le ricevute di tutte le spese oppure inseriscile in un foglio di calcolo. Dopo avere tenuto traccia di tutte le tue spese per qualche mese, riesamina il budget che hai stilato e apporta le dovute correzioni, se necessario. Le spese variabili infatti sono una delle parti più complicate di un budget previsionale, proprio perché sono quasi sempre spese irrinunciabili ma di entità difficile da prevedere.

Un piano per le spese occasionali

Nel tuo budget dovrai includere una quota per le spese che si presentano di volta in volta, come i vestiti, i regali e le vacanze. Crea una voce separata per ogni categoria di spesa e calcola la tua previsione di spesa annuale per ogni categoria; dividi poi la cifra ottenuta per 12 ed aggiungila al budget mensile. Se non utilizzi ogni mese la cifra prevista,  puoi mettere il denaro da parte fino quando ne avrai bisogno.

Grazie al budget puoi sapere e decidere come risparmiare

Risparmiare soldi affidandoci semplicemente alla nostra buona fede non è affatto semplice. Sapere come creare un budget che includa anche una quota di risparmio è un buon sistema per trasformare il risparmio in qualcosa di metodico e costante. Inserisci una quota destinata al risparmio all’interno del tuo budget. L’importo che accantoni può essere messo da parte oppure investito e,  a questo proposito, esistono nuove interessanti opportunità sul mercato come il prestito tra privati. Prestiamoci è un marketplace che mette in contatto prestatori e richiedenti, permettendo di investire direttamente nel mercato dei prestiti personali con rendimenti elevati, incassi fin dal primo mese e piena trasparenza. Una ottima opportunità per incrementare rapidamente i tuoi risparmi e raggiungere più velocemente  i tuoi obiettivi finanziari.

Come costruire un budget equilibrato nel modo giusto

Se è la prima volta che provi a fare un budget , potresti incontrare qualche difficoltà. Ma sarà sufficiente fare degli aggiustamenti lungo il percorso e valutare con maggiore attenzione i tuoi fornitori ed i negozi dove fai acquisti abitualmente.

Un budget può essere stilato in molti modi diversi, alcuni dei quali anche molto articolati. Ma per iniziare, soprattutto se sei alle prime armi, è sufficiente anche un piccolo foglio di riepilogo con le spese e le entrate previste, suddiviso per i mesi dell’anno. Eventuali aggiustamenti, anche al tipo di budget che deciderai di usare, potranno arrivare man mano che diventerai esperto. Non dimentichiamoci però la regola fondamentale: creare  un budget non richiede molto tempo, ma è necessaria molta costanza per rispettarlo e tenerlo sotto controllo.