I risultati del 2018 dei prestiti tra privati di Prestiamoci

I risultati del 2018 dei prestiti tra privati di Prestiamoci

Continua il trend di crescita di Prestiamoci, che si conserva leader del settore dei prestiti tra privati PRESTIAMOCI continua con il trend di crescita dell’attività di erogazione dei finanziamenti e dei prestiti tra privati. La nostra piattaforma di peer to peer lending si conferma fra le più attive del settore, consolidando la crescita anche nell’anno 2018 appena concluso. Il social lending di Prestiamoci si avvina a quota 18 milioni Da inizio attività i prestiti erogati sono 1.935 per un ammontare complessivo di 17,41 milioni di Euro. Gli indici di Portafoglio 30+ e 90+ sono rispettivamente 0,79% e 0,39%. I Prestiti tra privati erogati nel terzo trimestre da Prestiamoci Anche nel 2018 viene confermato il trend in crescita dei prestiti tra privati. I prestiti erogati nel 2018 sono stati 727 per un ammontare complessivo di 8,05 milioni di Euro. Nel 2017 erano stati erogati 469 prestiti per un ammontare complessivo di 5,12 milioni di Euro. Un incremento decisamente significativo, che conferma il crescente interesse, da parte di utenti e investitori, nel mercato del social lending, percepito come più accessibile ed economicamente interessante dei canali tradizionali. Il volume dei prestiti tra privati italiani erogati Il 2018 conferma il netto miglioramento in termini di erogato, cioè di prestiti finanziati, rispetto al 2017. Il mese di novembre è quello con la crescita più importante. Registra, infatti, un incremento del 221%, passando da 377.357 € Euro di prestiti erogati nel 2017 a 1.211.013  Euro erogati nel 2018. Ecco alcuni grafici riassuntivi dell’andamento dei prestiti fra privati erogati attraverso Prestiamoci. Principali finalità della richiesta di prestiti tramite Prestiamoci Continua la crescita delle richieste di prestito...

Risk Management: alcuni elementi (2/2)

  Il Risk Management in Prestiamoci: tutto quello che bisogna sapere Quando ci si avvicina a una nuova forma di investimento, come nel caso del social lending, è perfettamente normale, da investitori, farsi alcune domande, sia sulla tipologia di investimento, sia sulla piattaforma scelta. Abbiamo pensato di rispondere ad alcune delle domande più comuni che possono nascere in questo caso. Cosa si può consigliare ad un Prestatore per ottimizzare il rendimento e migliorare la gestione del rischio? Un’attenta selezione dei richiedenti è garanzia di un’alta qualità del credito? Esiste una relazione tra il rischio e la finalità della richiesta di prestito? Quali sono i sistemi di misurazione e controllo del rischio che consentono di tener sotto controllo un portafoglio di prestiti? Queste le domande a cui vogliamo fornire risposta per meglio comprendere le attività di Risk Management in PRESTIAMOCI. Risk Management: Cosa si può consigliare ad un Prestatore per ottimizzare il rendimento? Ognuno di noi ha bisogni e aspettative differenti che dipendono dalle propensioni, dalle preferenze caratteriali e, certamente, dal momento della vita nel quale ci troviamo. Tutti questi elementi possono portarci a preferire investimenti con caratteristiche diverse: per esempio potremmo privilegiare la massimizzazione del rendimento (accettando magari un livello di rischio elevato), oppure concentrarci su attività tranquille e poco rischiose. Allo stesso modo, potremmo preferire investimenti di breve durata, piuttosto che altri con un profilo temporale di più lungo respiro. Cosa significa risk management per un Prestatore? Ottimizzare il rendimento, per un Prestatore significa trovare la giusta  e personalissima combinazione fra rischio, rendimento, volatilità e profilo temporale. La prima cosa importante da fare come Prestatore è capire bene...
Prestito moto: la tua libertà con Prestiamoci

Prestito moto: la tua libertà con Prestiamoci

Oggi l’hai rivista e ti sembra ogni giorno più bella, ha le curve perfette sembra fatta apposta per te. La vedi tutti i giorni da più di due mesi, andando al lavoro. Sembra quasi che ti aspetti. Per lei hai anche deciso di cambiare la solita strada e prendi il caffè nel bar di fianco a lei per poterle dare un’occhiatina in più, per farti stupire dai suoi dettagli ogni minuto che passa. Hai trentotto anni, un lavoro a tempo indeterminato una bella moglie, un fisico che in confronto il tuo compagno delle elementari sembra tuo padre e allora decidi che te la meriti. In fondo tutti hanno bisogno di soddisfare i propri desideri. Lei si chiama Triumph Bonneville T120. Ovviamente la vuoi Nera con il casco coordinato. Comprare moto? Con Prestiamoci ci vuole meno che a “chiudere” il posteriore E allora decidi, hai letto ultimamente un articolo sul fintech e giunto in ufficio cerchi su internet prestiamoci.it, segui tutti i passaggi, nella causale scrivi orgoglioso prestito moto nuova e la tua richiesta viene approvata in 48 ore. Non ti sembra vero, la senti già tua. Adesso c’è solo un piccolo ostacolo da superare, ma in fondo che sarà mai, devi solo andare a casa e dirlo a lei, la tua bellissima moglie che non è mai salita nemmeno sul vespino al liceo. Fra moglie e marito non mettere la motocicletta Senza nessun secondo fine decidi di comprarle dei fiori e il suo vino preferito. Arrivi a casa praticamente con un fumetto tra le labbra, lei ti accoglie insolitamente con un abbraccio da film e pensi che forse già...
Prestiti tra Privati – I Risultati di Prestiamoci del terzo trimestre 2018

Prestiti tra Privati – I Risultati di Prestiamoci del terzo trimestre 2018

Continua il trend di crescita di Prestiamoci, che si conserva leader del settore. I risultati del terzo trimestre del 2018 confermano il trend di crescita in continuo aumento di Prestiamoci, che consolida la sua posizione di leader nel mercato dei prestiti fra privati on line. Dall’inizio della sua attività Prestiamoci ha erogato 1.663  prestiti per un ammontare complessivo di 14,52 milioni di Euro. Gli indici di Portafoglio 30+ e 90+ sono rispettivamente 1,04% e 0,47%. I Prestiti erogati nel terzo trimestre da Prestiamoci Anche in questo trimestre viene confermato il trend in crescita dei prestiti tra privati. Meno banche fisiche e più soluzioni online, soprattutto se a erogare il prestito personale è una società fintech.  I prestiti erogati nel 2018, fino al 30 settembre, sono stati 457 per un ammontare complessivo di 5,19 milioni di Euro. Nello stesso periodo del 2017 erano stati erogati 335 prestiti per un ammontare complessivo di 3,55 milioni di Euro (Nel 2017 sono stati erogati complessivamente 469 prestiti per un ammontare complessivo di 5,12 milioni di Euro). Il volume dei prestiti tra privati italiani erogati Il terzo trimestre 2018 conferma il netto miglioramento in termini di erogato, rispetto allo stesso periodo del 2017. Il mese di marzo si conferma essere quello con la crescita più importante. Registra, infatti, un incremento del 145%, passando da  269.256 Euro di prestiti erogati nel 2017 a  658.524 Euro di prestiti erogati in marzo 2018. Il trend di crescita prosegue anche con i mesi successivi. Nel mese di giugno 2018 l’importo erogato è di 920.864 Euro: a giugno 2017 era stato di 462,000 Euro. Ecco alcuni grafici riassuntivi dell’andamento dei prestiti...
Come acquistare i mobili, conservare l’amore e vivere felici

Come acquistare i mobili, conservare l’amore e vivere felici

C7 in A8, vite taglio a croce con brugola 15, inserisci R in H senza passare da G… Ebbene no, non stiamo parlando di criptovalute e nemmeno di nuovi prodotti di investimento, niente mercato azionario, bensì del mercato del mobile! Ma facciamo un passo indietro. Sapevate che traslocare è considerato da uno studio di psicologia di Harvard più stressante che divorziare? Ebbene sì, malgrado l’entusiasmo che può accompagnare il cambiamento legato al proprio stile di vita, da single a coniugato il momento della preparazione del nido può indurre i più deboli alla fuga. Perciò dopo aver annunciato il lieto evento con il solito Ken, è importante dotarsi di fiori di Bach più che dell’acqua corrente per arrivare preparati al momento clou. Acquistare mobili: prima ci serve una casa! Le prime fasi della ricerca saranno emozionanti, vi entusiasmerete per qualunque sgangherato bilocale, solo al pensiero di svegliarvi ogni mattina insieme a lui; “in fondo che importa se la cucina non è abitabile amore, noi mangeremo sempre tra le lenzuola” Parquet o cotto non faranno differenza nei primi mesi: basterà una coperta su cui campeggiare davanti a quel vecchio radiatore… Ma poi tutti si matura e giorno dopo giorno la pelle di salame che ha obnubilato vista e pensieri i primi tempi, si assottiglierà fino a farvi capire che la vita a due non potrà mai funzionare senza un dodici ante. Prestiamoci: il prestito ideale per dare una forma ai sogni E così torniamo alla nostra piattaforma, che ancora una volta potrà venirvi incontro per poter far tornare i conti dopo i festeggiamenti. La causale arredamento è tra le altre, una...