Diversificazione: cos’è e perchè è importante nel P2P Lending

Diversificazione: cos’è e perchè è importante nel P2P Lending

    La diversificazione di un investimento è uno dei fattori che determinano un risultato efficace ed efficiente, in grado di generare rendimenti positivi per il proprio denaro, riducendo il rischio e permettendo di difendersi da possibili default. Molti, purtroppo, non sanno cosa sia o non sanno come ottenerla. Ma cos’è, come funziona e che relazione esiste con il Peer-to-Peer Lending di Prestiamoci? Proviamo a fornire qualche utile suggerimento ai nostri Prestatori.   Diversificazione: cos’è La diversificazione è il nucleo della strategia dell’investimento sicuro. Come dice il termine, è l’operazione mediante la quale il denaro di un Prestatore viene ripartito in investimenti diversi tra loro, riducendo così di molto il rischio complessivo. L’idea di base è semplice: non conoscendo le performance future degli investimenti, è meglio che questi vengano frazionati, ripartendo il rischio che le performance si rivelino non positive. La diversificazione è di importanza strategica negli investimenti. Se, ad esempio, si acquistano azioni di una sola azienda e se questa fallisce, tutto il denaro investito andrà perso. Per contro, se vengono acquistate azioni di 100 diverse società ed una di queste andrà in fallimento, la perdita ammonterà solo ad un centesimo del capitale. Più l’investimento è diversificato, minore è la sua volatilità e più probabilmente si registrerà un ritorno positivo. Inoltre, come sempre, è fondamentale avere un orizzonte di lungo periodo e non inseguire rendimenti a breve, lasciandosi influenzare dalle mode del momento. Occorre però essere chiari su di un punto: avere un portafoglio ben diversificato non significa essere immuni dalle perdite, soprattutto nel breve periodo, così come non è per forza detto che se un investimento scende, ce ne...

Prestiamoci: All Digital per il Prestatore

  Con l’attivazione della firma digitale per i Prestatori, PRESTIAMOCI è digitale al 100%. Le persone fisiche e le persone giuridiche, che vogliono diventare Prestatori, possono ora registrarsi sulla piattaforma di Prestiamoci in poco tempo, in maniera semplice e veloce. Grazie all’utilizzo della firma digitale, non si deve stampare alcun modulo né inviare alcun documento: è sufficiente eseguire la procedura online e tenere a portata di mano un documento di identità, il codice fiscale, le coordinate dell’IBAN del conto corrente bancario associato, un cellulare ed un indirizzo di posta elettronica. Entrare oggi in PRESTIAMOCI è ancora più facile: si fa tutto online, ovunque ci si trovi, da PC, tablet o smartphone.   I vantaggi della Firma digitale per il Prestatore Facilità: il processo di iscrizione online è semplice e sono necessari solo pochi minuti per completarlo. Velocità: ci si può iscrivere a Prestiamoci in poco tempo ed iniziare a guadagnare da subito. Sicurezza: la firma digitale è sicura, univoca e ha tutti gli effetti della firma cartacea. Rispetto dell’ambiente: l’utilizzo della firma digitale consente l’eliminazione della carta, con una diminuzione dell’impatto ambientale e dello spreco. La firma digitale consente di sottoscrivere i tuoi documenti in formato digitale con lo stesso valore legale della firma tradizionale.   Perchè investire nel prestito tra privati: i benefici per il prestatore Con Prestiamoci gli investitori possono prestare capitali a privati, investendo nel mercato dei prestiti personali che presenta importanti vantaggi rispetto ad altre tipologie di investimento.   Diversificazione del portafoglio Il Prestatore costruisce il suo portafoglio scegliendo su quali prestiti investire piccole quote del suo capitale (in quote da 50 euro). La diversificazione del...