Come creare un budget e risparmiare

Tenere sotto controllo le tue spese è anche il modo migliore per risparmiare Un budget può aiutarti a: tenere traccia dei tuoi redditi e delle tue spese essere sempre aggiornato sulle scadenze e sulle bollette mensili essere preparato per le spese impreviste evitare le spese in eccesso capire quanto è necessario risparmiare per raggiungere i tuoi obiettivi finanziari. Le cinque  componenti di un budget Reddito al netto delle imposte – Questa è la quantità di denaro che hai a disposizione ogni mese. Se sei un lavoratore autonomo, stagionale o part-time,  il tuo reddito potrà subire variazioni. Per creare il tuo  budget mensile, basterà  dividere per  12 il tuo reddito annuale. Usa poi questo importo come reddito mensile. Spese mensili fisse – Queste spese tendono a rimanere le stesse (o quasi le stesse) di mese in mese. Comprendono costi come l’affitto o il mutuo, abbonamenti  e rate fisse. Spese variabili – Queste spese variano di mese in mese. Possono essere, ad esempio,  le bollette per le utenze, i generi alimentari, la colazione al bar o le cene fuori. Spese occasionali – Sono spese effettuate in determinati periodi o per occasioni particolari come ad esempio l’abbigliamento, i  regali o le e vacanze. Risparmio – fai  spazio all’interno del tuo  budget per il risparmio a breve termine e per il risparmio a lungo termine, questo ti aiuterà a raggiungere i tuoi obbiettivi finanziari. Capire le spese variabili Utilizza stime ragionevoli per creare il tuo primo budget. Poi, tieni monitorate le spese  nei mesi successivi. Annota ogni acquisto su un taccuino, conserva le ricevute di tutte le spese oppure inseriscile in un foglio...