Sigillo TOP Condizioni per Prestiamoci

FacebookLinkedInTwitterGoogle+Email

 

Sigillo di Qualità Prestiamoci 2017

Sigillo di Qualità Prestiamoci 2017

 

Un importante riconoscimento per Prestiamoci nei primi mesi dell’anno: PRESTIAMOCI ha ricevuto il sigillo di qualità da parte dell’Istituto Tedesco Qualità e Finanza come migliore offerta in Italia per i prestiti del Social Lending, conseguendo il livello TOP (Affari& Finanza del 6 marzo 2017).

Il risultato arriva in base al riscontro molto positivo delle condizioni dei prestiti ben al di sopra dei competitor diretti, ma anche del settore tradizionale.

Il bollino blu dell’Istituto Tedesco Qualità e Finanza rappresenta una delle certificazioni più prestigiose di affidabilità e imparzialità per coloro che desiderano richiedere un prestito rispetto alle numerose offerte presenti sul mercato.

 

L’Istituto Tedesco Qualità e Finanza

L’Istituto Tedesco Qualità e Finanza (ITQF) è un’organizzazione specializzata nelle indagini di mercato per l’analisi degli aspetti economici e qualitativi dei prodotti e servizi forniti da aziende di diversi settori, tra cui quello bancario, assicurativo e delle utenze.

Le indagini svolte sono assolutamente obiettive ed imparziali e non sono sponsorizzate, in nessun modo, dalle società coinvolte negli studi. I test si basano su validi metodi scientifici. L’ITQF ascolta il parere dei consumatori per offrire loro uno strumento in grado di riconoscere le aziende che rispondano al meglio alle loro esigenze.

In Europa, l’istituto è il leader delle indagini e dei sigilli di qualità. È dotato di proprie competenze professionali interne, indispensabili per valutare prodotti e servizi, che spesso non sono trasparenti per i consumatori.

In Italia l’ITQF collabora con “La Repubblica”.

 

Lo studio Qualità e Finanza 2017

Come ogni anno l’Istituto Qualità e Finanza ha effettuato uno studio sull’offerta italiana in relazione ai prestiti personali, ossia quei finanziamenti per cui l’indicazione della finalità della somma è generica e non comporta per le parti alcun obbligo.

Lo studio è stato condotto secondo un criterio quantitativo, mettendo a confronto i tassi applicati dagli operatori del mercato rispetto a due Profili-Tipo di richiedenti il prestito.

Tra le principali novità nella ricerca di questa edizione, è stata inclusa – per la prima volta – anche un’analisi del settore del Social Lending, con il confronto delle condizioni offerte sulle piattaforme di prestiti tra privati.

Come già noto, il meccanismo del Social Lending o del P2P Lending (Person-To-Person Lending) è semplice: i richiedenti fanno domanda di finanziamento, i prestatori indicano le condizioni di finanziamento e la piattaforma online si occupa di verificare il merito creditizio dei primi, realizzando così la transazione.

Anche le offerte delle piattaforme di Social Lending sono state confrontate sulla base dei due Profili-Tipo di richiedenti il prestito, usati per il confronto delle normali condizioni dei prestiti personali.

I 2 Profili-Tipo impiegati come base di riferimento sono stati:

  • un 42enne lavoratore autonomo con reddito netto mensile da 3mila euro che chiede 10mila euro con scadenza a 36 mesi;
  • un impiegato a tempo indeterminato di 37 anni che guadagna 1.600 euro ed è interessato a un finanziamento da 15mila euro per consolidare i propri debiti.

Per entrambi i profili gli analisti hanno considerato il TAEG (Tasso annuo effettivo globale) e, di conseguenza, hanno fatto una valutazione sulla base di un principio relativo: i tassi di ciascuna realtà bancaria/finanziaria sono stati confrontati sul mercato con quelli forniti dai competitor.

Si è arrivati così a stilare le pagelle, con PRESTIAMOCI prima in classifica per quanto concerne le condizioni dei prodotti di finanziamento nel Social Lending, come indicato nella tabella seguente.

 

Riconoscimento TOP CONDIZIONI nel Social Lending a Prestiamoci

Prestiamoci: TOP CONDIZIONI nel Social Lending

 

Inoltre, altro dato veramente interessante, è emerso che i tassi del Social Lending sono in genere più convenienti di quelli offerti dalle società del settore tradizionale.

 Diventa Richiedente

 

Il Sigillo di Qualità

Il Sigillo di Qualità è, così, una garanzia di affidabilità e imparzialità per chi si accinge a richiedere un prestito rispetto alle numerose offerte del mercato.

Si tratta di un riconoscimento che premia la professionalità del team PRESTIAMOCI, che costituisce l’asset fondamentale insieme alla continua innovazione di prodotto, di processo ed organizzativa.

Il sigillo rappresenta, però, anche il risultato di un percorso intrapreso negli scorsi mesi.

Infatti, nel corso dell’ultimo anno, PRESTIAMOCI:

  • ha rivisto l’offerta dei prestiti, con una riduzione dei tassi, al fine di dare vantaggi competitivi nel medio-lungo periodo sia ai Prestatori, sia ai Richiedenti più affidabili e meritevoli;
  • ha introdotto Prestailsoleil prestito personale per l’impianto fotovoltaico TUO: l’impianto fotovoltaico per abitazioni, finanziabile con il prestito tra privati;
  • ha attivato il mercato secondario dei prestiti, concretizzando le esigenze dei Prestatori nel facilitare l’accesso ad ulteriori opportunità di investimento, come pure dar loro l’occasione di liquidare i prestiti esistenti;
  • è diventata 100% online con la firma digitale: il richiedente può firmare il contratto di prestito direttamente online e comodamente da casa, in tutta sicurezza e senza stampare o spedire documentazione cartacea, con immediati vantaggi di semplificazione e di efficienza.

Anche per il 2017 PRESTIAMOCI si è posta obiettivi importanti, ma comunque il principale rimane sempre lo stesso:

Il Cliente, Prestatore o Richiedente, deve essere sempre al centro dell’attenzione!

In conclusione, il sigillo di qualità è un fondamentale riconoscimento che consentirà di arricchire ulteriormente l’immagine del brand Prestiamoci e le comunicazioni al pubblico: grazie all’esposizione del Sigillo di Qualità, i clienti di PRESTIAMOCI potranno contare su un ulteriore valore aggiunto, a testimonianza dell’ottimo lavoro svolto fino ad oggi sul fronte della trasparenza e dell’orientamento al cliente.

Grazie per la fiducia.

   Diventa Prestatore

FacebookLinkedInTwitterGoogle+Email